Catechesi Caritas Il coro Gruppi preghiera I ministranti
Image

MINISTRANTI DELLA PROPOSITURA DI CASCINA

Chi siamo Siamo un gruppo, un gruppo di tanti amici, accomunati dal desiderio di svolgere un servizio in parrocchia. Il nostro gruppo non ha eta': dai bambini delle elementari ai ragazzi delle superiori, stando insieme, collaborando e consigliandoci reciprocamente, tutti ci impegniamo a crescere nella Fede. Cosa facciamo Il nostro compito e' quello di servire all'altare, infatti con la nostra presenza rendiamo la Messa piu' partecipativa e coinvolgente (o almeno...ci proviamo!!!). Proprio questo e' il compito di un chierichetto (o ministrante):servire Dio e la comunita' partecipando attivamente alla liturgia, sia concretamente che spiritualmente. Ogni persona ha un compito da svolgere in Parrocchia: c'e' chi canta nel coro, chi si occupa della raccolta delle offerte, chi di tenere in ordine la chiesa e la sacrestia; noi ci impegniamo perche' ogni cerimonia si svolga nel miglior modo possibile e...senza "intoppi"! Il ministrante Possiamo definire la nostra una vocazione al servizio verso gli altri. Anche quello del ministrante e' un importante servizio a Dio, che richiede predisposizione spirituale, forza di volonta' e un impegno costante. Spesso ci riuniamo per approfondire alcuni argomenti legati alla Spiritualita' o alla simbologia della Messa. Coloro che desiderano iniziare a svolgere il servizio partecipano ad un corso durante il quale vengono chiariti i fondamenti del servizio e l'importanza spirituale del Ministrante. Dice Papa Paolo VI, rivolgendosi ad un gruppo di Ministranti: "Voi siete strettamente Associati al Sacrificio eucaristico di cui dovete approfondire il significato teologico, spirituale e rituale. Voi siete collaboratori del sacerdozio ministeriale, al quale portate un aiuto preziosissimo. Voi svolgete un vero ministero liturgico [...]."

Cosa fare per diventare chierichetto

Coloro che aspirano a diventare Ministranti della propositura di Cascina sono pregati di contattare l'Ufficio Parrocchiale. Fondamentalmente i requisiti sono: Essere un maschietto. Avere un'eta' a partire da 7 anni. Avere voglia di impegnarsi. Il cammino di formazione tocchera' vari temi concernenti il Mandato di Ministrante. Al termine del corso seguira' un breve periodo di Noviziato, durante il quale l'Aspirante si rendera' conto di cosa significa essere Ministrante, svolgendo le stesse funzioni di un Chierichetto a pieno titolo. Al termine del noviziato ognuno dovra' decidere se partecipare alla Cerimonia di Vestizione, durante la quale il mandato verra' reso permanente, con la consegna ufficiale della tunica e del cordone benedetti durante la Messa. I corsi vengono organizzati in base alle richieste, e ne viene dato avviso sul Notiziario Parrocchiale.